Pubblicato da info@laserchina.com il 23 maggio 2023

Rivoluzionare la produzione di pneumatici: apparecchiature per l'automazione della pulizia laser dei pneumatici

Nel difficile panorama della produzione di pneumatici, dove i costi sono in aumento e l’efficienza è fondamentale, le aziende produttrici di pneumatici sono alla ricerca di soluzioni innovative per superare gli ostacoli e garantire la propria posizione sul mercato. La China Rubber Association ha recentemente organizzato un incontro di scambio online, riunendo i principali attori del settore. Questo incontro ha affrontato le questioni urgenti affrontate dalle aziende produttrici di pneumatici, come difficoltà di trasporto, misure di controllo della pandemia, restrizioni all’importazione di materiali, aumento dei prezzi delle materie prime, eccedenze di scorte e vendite limitate. Con le previsioni di un sostanziale calo della produzione automobilistica nei prossimi mesi, le aziende produttrici di pneumatici stanno esplorando attivamente modi per ridurre i costi e migliorare l’efficienza operativa. Una tecnologia promettente che ha il potenziale per affrontare queste sfide è pulizia pneumatici con laser apparecchiature di automazione.

L’imperativo dell’efficienza energetica: la vulcanizzazione dei pneumatici

La vulcanizzazione degli pneumatici, una fase critica nel processo di produzione degli pneumatici, è responsabile del consumo energetico più elevato. Convenzionalmente, la vulcanizzazione implica sottoporre lo stampo e la camera d'aria del pneumatico ad acqua o vapore surriscaldati ad alta pressione, aumentando le temperature interna ed esterna del pneumatico rispettivamente a circa 180 °C e 150 °C. Questo processo richiede una notevole quantità di calore. Secondo il processo standard nazionale prevalente (GB29449-2012), la vulcanizzazione consuma più energia. L’ottimizzazione di questo aspetto può portare a guadagni sostanziali nell’utilizzo dell’energia.

Sebbene la sostituzione del processo ad acqua surriscaldata con la vulcanizzazione ad azoto e il passaggio a officine di vulcanizzazione completamente automatizzate siano misure efficaci, anche la pulizia degli stampi svolge un ruolo fondamentale. I metodi di pulizia tradizionali richiedono tempi di inattività prolungati, che comportano il raffreddamento, la pulizia e il riscaldamento dello stampo. Questo processo richiede molto tempo e comporta uno spreco di energia termica. La pulizia dello stampo avviene generalmente in due scenari: sostituzione dello stampo a causa di modifiche alle specifiche del modello e pulizia di routine senza cambio del modello. Indipendentemente dalla situazione, vengono utilizzati due metodi di pulizia: una ristrutturazione completa con un ciclo di pulizia approfondito e una pulizia in linea durante la produzione, che prolunga il ciclo di pulizia.

La pulizia laser dei pneumatici offre vantaggi unici in questo contesto:

Effetto di pulizia accurato e coerente: Pulizia laser fornisce risultati di pulizia precisi e coerenti.
Pulizia sicura senza abrasione del substrato: Il processo garantisce una pulizia sicura senza danneggiare il substrato dello stampo.
Vita estesa dello stampo: La pulizia laser prolunga la durata degli stampi.
Pulizia a caldo o a freddo, funzionalità online: La pulizia laser può essere eseguita su stampi caldi o freddi e consente la pulizia in linea.
Velocità di pulizia rapida dello stampo: La pulizia laser raggiunge velocità di pulizia dello stampo fino a 22 m²/ora.
Automazione facile: Il processo si presta bene all’automazione, snellendo le operazioni.

Inoltre, la pulizia laser trova applicazione nel processo di miscelazione della gomma, che è il secondo maggior consumatore di energia nella produzione di pneumatici. Rimuovendo vernice, ruggine, olio e altri residui dalle apparecchiature, la pulizia laser facilita la manutenzione secondaria, riduce i tempi di inattività non programmati e aiuta a mantenere le apparecchiature in condizioni ottimali.

Integrando la pulizia laser nella linea di produzione degli stampi, le materie prime residue sugli stampi possono essere monitorate e pulite automaticamente. Questa soluzione risolve efficacemente i fermi impianto a lungo termine e i ritardi di produzione. Le caratteristiche non distruttive ed efficienti della pulizia laser sono fondamentali nella pulizia degli stampi per pneumatici. Ad esempio, i metodi tradizionali come il ghiaccio secco o la pulizia chimica richiedono un tempo di inattività di otto ore per pulire una coppia di stampi ad alta precisione. Tuttavia, la pulizia laser completa l’operazione in pochi minuti, con costi operativi irrisori. Di conseguenza, una fabbrica di pneumatici che pulisce 1,500 set di stampi all’anno può risparmiare 6,000 ore di tempo di produzione, con un conseguente aumento di circa 30,000 set di pneumatici. Oltre ai benefici ambientali, si ottengono anche notevoli vantaggi economici.

Migliorare la protezione ambientale ed eliminare la capacità obsoleta

L’industria manifatturiera degli pneumatici è ampiamente riconosciuta come una significativa fonte di inquinamento. Per combattere le sfide ambientali e promuovere lo sviluppo sostenibile, il governo cinese ha avviato diverse battaglie di difesa, concentrandosi sul raggiungimento di cieli blu, acqua pulita e terra non inquinata. Questi sforzi rientrano nella strategia “dual carbon”, che enfatizza la neutralità del carbonio e il picco delle emissioni di carbonio. Poiché le imprese competono in questo contesto, si allineano attivamente alla strategia del “doppio carbonio”.

Recentemente, la Commissione provinciale per lo sviluppo e la riforma dello Shandong ha pubblicato il "Catalogo della gestione dei progetti 'Due massimi' della provincia di Shandong (edizione 2022)", delineando "cinque riduzioni e sostituzioni" per i nuovi progetti che rientrano nella categoria "due massimi". I progetti che registrano aumenti nel consumo di energia, nel consumo di carbone, nelle emissioni di carbonio e nelle emissioni di sostanze inquinanti devono compensare con quantità equivalenti o ridotte.

Negli ultimi anni le iniziative guidate dal governo per eliminare la capacità produttiva di fascia bassa hanno assicurato l’imminente eliminazione delle imprese fortemente inquinanti.

Altre applicazioni dei sistemi di pulizia laser dei pneumatici nell'industria dei pneumatici

Oltre alla pulizia degli stampi, i sistemi di pulizia laser trovano ulteriori applicazioni nell'industria dei pneumatici:

Pulizia della parete interna: I pneumatici silenziosi di alta qualità e i pneumatici autoriparanti richiedono la smaltatura e la rimozione dello strato isolante dalla parete interna prima di attaccare il cotone silenzioso o applicare la colla autoriparante. È fondamentale ottenere l'adesione superficiale senza danneggiare la superficie della parete interna. La macchina per la pulizia laser offre risultati eccezionali, offrendo una pulizia di rimozione del 99.99% e una dimensione delle particelle a livello di micron. Nei test effettuati dai clienti, l'attrezzatura soddisfa i severi requisiti tecnici, ottenendo un aumento del coefficiente di attrito di oltre 35 mN/m e una tensione superficiale di 38 dyne/cm.

Marcatura laser: La marcatura laser è una tecnologia superficiale consolidata utilizzata per creare segni unici sui pneumatici finiti. Una volta bruciati, questi segni sono permanenti, garantendo sicurezza, rispetto dell'ambiente e misure anticontraffazione rafforzate. Sebbene molte aziende attualmente utilizzino etichette cartacee con codici QR, queste etichette sono soggette a contraffazione e possono essere facilmente strappate, sollevando dubbi sulla garanzia della qualità. Le macchine per la pulizia laser possono integrare perfettamente la marcatura dei pneumatici con codici di tracciabilità, sotto forma di caratteri o codici QR. Integrandosi con i database dei server, questa soluzione consente ai consumatori di accedere alle informazioni con un solo clic, aiutando al contempo i produttori nella gestione e nel controllo.

Conclusione

Sebbene l’attuale settore degli pneumatici si trovi ad affrontare delle sfide, le prospettive rimangono positive. I macro trend indicano una crescita costante delle vendite di pneumatici radiali e la capacità di produzione di veicoli a nuova energia continua ad espandersi. Con la fine della pandemia, si prevede che diversi indicatori del settore dei pneumatici miglioreranno nella seconda metà dell’anno.

2023 Le migliori macchine per la pulizia laser in vendita!

Mini rimozione laser mobile della ruggine – Serie HCC-M

$3,499.00 - $15,999.00

Mini dispositivo di rimozione ruggine laser raffreddato ad aria – Serie HCC-L

$3,499.00 - $15,999.00

Pulitore laser multifunzione mobile – Serie HCP

$3,599.00 - $19,999.00

Pulitore laser multifunzione a zaino – Serie HCP-B

$3,599.00 - $19,999.00

Pulitore laser multifunzione per mini bagagli – Serie HCP-L

$3,599.00 - $19,999.00

Pulitore laser multifunzione per valigie in plastica – Serie HCP-PL

$3,599.00 - $19,999.00

Dispositivo per la rimozione laser della ruggine mobile – Serie HCC

$3,599.00 - $19,999.00
Rivoluzionare la produzione di pneumatici: apparecchiature per l'automazione della pulizia laser dei pneumatici
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Utilizzando questo sito web accetti il ​​nostro Politica di protezione dei dati.
Leggi di più